Pagamento vincite Gratta e Vinci online


Quando la propria giocata al Gratta e Vinci online risulta vincente, è necessario procedere con la riscossione della vincita. Le modalità e i tempi di pagamento possono variare in base all’importo vinto.

Fasce di vincita per i Gratta e Vinci online

Le modalità di riscossione premi del Gratta e Vinci online possono cambiare a seconda dell’importo vinto. Si possono quindi dividere le vincite in due fasce:

  • Inferiore o uguale a 10.000€: in questo caso l’importo viene accreditato sul conto gioco del vincitore e le modalità di riscossione seguono quanto previsto dal contratto;
  • Superiore a 10.000€: quando ci si trova in questa situazione è necessario effettuare la richiesta presso una filiale di Banca Intesa Sanpaolo S.p.A. o presso l'Ufficio premi Lotterie Nazionali S.r.l. in viale del Campo Boario 56/D 00154 a Roma.

Modalità di richiesta riscossione vincite al Gratta e Vinci

Come accennato, per poter procedere con la riscossione della vincita del Gratta e Vinci online è necessario seguire una procedura diversa a seconda della fascia di vincita.

Se l’importo della vincita è inferiore o pari a 10.000€ è sufficiente scegliere la modalità di pagamento con cui si vuole riscuotere l’importo aggiudicato: essa, infatti, verrà direttamente accreditata sul conto gioco. Tra le modalità di riscossione proposte ci sono l’assegno circolare e il bonifico bancario o postale: nel caso si scelga questa seconda soluzione è necessario fornire gli estremi bancari per il bonifico.

Se invece il valore della vincita supera i 10.000€ è necessario:

  • effettuare personalmente apposita richiesta di pagamento in una qualsiasi filiale di Intesa Sanpaolo

oppure

  • reclamare la vincita personalmente presso l’Ufficio premi Lotterie Nazionali s.r.l. in Viale del Campo Boario 56/D 00154 a Roma

In entrambi i casi è necessario presentare la seguente documentazione:

  • la stampa del promemoria di gioco (presente nei “movimenti e giocate” del conto gioco) o il codice univoco della giocata che si trova al centro della striscia bianca, nella parte inferiore della schermata di gioco;
  • una copia del documento di identità del titolare del conto gioco;
  • una copia del codice fiscale del titolare del conto gioco.

Si ricorda che nel caso in cui uno specifico Gratta e Vinci venga dismesso, la richiesta di pagamento delle vincite superiori a 10.000€ deve essere inoltrata entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del decreto di chiusura della lotteria nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Tempi di pagamento delle vincite al Gratta e Vinci

Una volta effettuata la richiesta, bisognerà attendere che la Commissione ADM si riunisca per deliberare e autorizzare il pagamento, dopo aver controllato la conformità alla regolamentazione sulle vincite online di importo superiore a 10.000€.
In seguito all’approvazione la vincita verrà erogata secondo la modalità richiesta dal giocatore.
I tempi di accredito possono variare in base alla modalità prescelta: qualora si sia optato per il bonifico bancario, ad esempio, l’importo viene generalmente caricato sul conto gioco entro 4-7 giorni lavorativi.

Tassazione delle vincite al Gratta e Vinci: la normativa attuale

Secondo la Normativa vigente, ossia la Legge n°160 del 27 dicembre 2019, è prevista l’applicazione del diritto del 20% sulla parte eccedente l’importo di 500€ della vincita. Queste indicazioni sono valide per i Gratta e Vinci vincenti a partire dal 1 marzo 2020.

La detrazione viene applicata in maniera automatica, quindi, solo alla parte eccedente la somma di 500€.